Gianluca Ferro

Genere Shredding
Città Milano
Nazione Italia

Releases

Gianluca Ferro

Gianluca inizia il suo percorso musicale suonando canzoni dei Beatles nei club della sua città finché nel 1997, a 19 anni, si unisce alla band progressive-metal Arkhè. Questa esperienza marca indelebilmente la sua crescita musicale e le sue future scelte artistiche. Registra con gli Arkhè l'album omonimo, che è seguito da una intensa attività live. Tra il 1998 e il 2000 registra molti lavori metal; nel 1999 suona nell'album "Chaospower" con i Fiurach; nel 2000 è chiamato a suonare al "Gods of Metal Y2K" con i Khali. Qui Gianluca condivide il palco con Iron Maiden, Slayer, Slipknot, Sentenced, Dark Tranquillity, Edguy, Testament. Nel 2001 entra nei Time Machine con i quali realizza gli album "Evil" e "Revivescence". Con i Time Machine partecipa nuovamente nel 2002 al "Gods of Metal", suonando questa volta con Slayer, Rammstein, Halford, Manowar, Simphony X, Running Wilde, My dying Bride.
Con i Doomsword ha registrato i 2 album "Resound the horn" (2000) e "Let the battle commence" (2002). Nel 2003 Gianluca si è esibito con i Doomsword in alcuni famosi festival europei, tra i quali "Headbanger" ad Amburgo, "Keep it true" a Wurzburg, "Skeleton Bash" a Innsbruck e ad Atene nel Marzo 2003. Questa collaborazione continua parallelamente alla sua attività di insegnante per la Music Academy di Villa Pomini e in seminari con Alberto Bollati (Wine Spirits). Le collaborazioni in ambito live con Andrè Matos (Angra, Shaman) durante il Gods of Metal 2002; Kiko Loureiro e Rafael Bittencourt (Angra); Scott McGill (Michael Manring, Vic Stevens) sono passi importanti della sua carriera professionale. Nel 2005 arriva il primo album solitsta, intitolato “Involution”. Nel 2007 Gianluca registra una traccia partecipando alla compilation "Alchemist 2" della prestigiosa etichetta inglese Liquid insieme a chitarristi del calibro di Brett Garsed, Bumblefoot, Richard Hallebeek, Wiliam Stravato, Doug Doppler.